23-05-2012

Ikon.5: McGee Art Pavilion a New York

USA,

Gallery, SPA, Uffici, Scuola, Aziende, Università, Padiglioni, Negozi, Campus,

Vetro, Cemento,

Progettato dallo studio americano Ikon.5, il McGee Art Pavilion, all’interno del complesso del New York State College of Ceramics a Alfred, New York, è un omaggio alla terracotta e alle sue applicazioni in architettura. Grazie all’attenzione alla sostenibilità ambientale, l’opera ha ottenuto la certificazione USGBC LEED Silver.



Ikon.5: McGee Art Pavilion a New York Con l’intento di far conoscere la tradizione industriale e la storia americana della terracotta, Ikon.5 ha disegnato un’opera che eleva il dettaglio funzionale dell’architettura a manifesto, a simbolo di un passato che ancora può portare insegnamento al presente. Il McGee Art Pavilion si inserisce in un contesto universitario esistente, il New York State College of Ceramics a Alfred, New York, la cui fondazione risale presumibilmente ai primi del Novecento, quando la zona era un celebre distretto industriale che riforniva i cantieri degli edifici rivestiti e decorati con formelle in terracotta.
Aziende storiche come la Celadon Terra Cotta Company e la Ludowici-Celedon Company, che qui avevano impiantato i loro stabilimenti, oggi non esistono più, ma in onore di una memoria da conservare e valorizzare, quando ancora il distretto prosperava e rivestiva i tetti e i muri degli edifici in costruzione a New York, fu fondata una scuola per l’insegnamento delle tecniche della ceramica, che oggi è diventato un istituto universitario di arte e design.

Il nuovo padiglione, costruito sulla piazza che separava i due edifici del complesso scolastico, è nato come spazio espositivo temporaneo per i giovani artisti ceramisti. Il piccolo volume a pianta rettangolare, affacciato sulla Academic Alley, il viale pedonale più importante che attraversa il campus, presenta facciate a brise soleil in terracotta, che valorizzando le proprietà isolanti del materiale proteggono la struttura interna in vetro: il disegno dei moduli e la loro inclinazione garantisce poi un adeguato grado di illuminazione naturale sia dell’open space a doppia altezza al piano terra sia della galleria al piano mezzanino.
Il linguaggio architettonico proietta la terracotta nella nostra contemporaneità: i moduli in ceramica di cui si compongono i prospetti sono reiterati secondo un ritmo che movimenta le facciate al punto da farle apparire frutto di una variazione di orientamento, quasi che i brise soleil in ceramica siano effettivamente elementi mobili. L’omaggio alla materia tradizionale si traduce quindi in un vantaggio per la qualità degli ambienti, ottenuta mediante un’accorta progettazione del sistema architettura in toto: grazie alla schermatura solare delle facciate, al pavimento in cemento con riscaldamento radiante, al manto termoplastico per l’isolamento della copertura dai raggi UV, il progetto ha ottenuto la certificazione USGBC LEED Silver.


Il McGee Art Pavilion degli Ikon.5 sorge oggi in asse con l’unico edificio originale rimasto del complesso industriale ottocentesco, il Terra Cotta Building, situato oltre il polo scolastico: il piccolo edificio in mattoni, costruito dalla Celadon Terra Cotta Company nel 1892 come ufficio vendite e negozio, è riferimento culturale per il nuovo padiglione espositivo, con il quale a distanza di oltre un secolo ha instaurato una preziosa dialettica figurativa.

Mara Corradi

Progetto: Ikon.5 Architects
Committente: The State University of New York Construction Fund
Luogo: Alfred, New York (USA)
Progetto delle strutture: Ysrael A. Seinuk, P.C
Superficie utile lorda: 1765 mq
Inizio Progetto: 2009
Fine lavori: 2011
Rivestimento ceramico in facciata: Boston Valley Terra Cotta
Pavimento in cemento posato in opera
Fotografie: © Brad Feinknopf

www.ikon5architects.com


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy