1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. Michele De Lucchi

Michele De Lucchi

Michele De Lucchi
Michele De Lucchi è noto per aver disegnato la lampada che ha venduto più esemplari nel mondo, la Tolomeo prodotta da Artemide dal 1987. Questo oggetto nacque dopo le intense esperienze di ricerca a cui De Lucchi partecipò negli anni Settanta e Ottanta. Durante il periodo radicale De Lucchi fondò il gruppo Cavart, che realizzava performance tra arte e architettura nelle Cave del Veneto. A cavallo degli anni Ottanta egli prese parte alle esperienze di Alchimia e Memphis, che attirarono l’attenzione dei media e di un pubblico planetario.
De Lucchi era entrato in contatto con figure del calibro di Sottsass, Branzi e Mendini già negli anni dell’università a Firenze, dove nel 1975 si laureò in archietttura. Mentre seguiva le ideologie più sperimentali nel campo del design, egli iniziò anche a lavorare per una delle più grandi realtà industriali italiane dell’epoca, l’Olivetti, dove acquisirà un’enorme esperienza sul mondo dell’ufficio.
Terminata la parabola Memphis, De Lucchi inizia a lavorare per le più importanti realtà aziendali italiane e straniere. Nella sua carriera progetta per marchi come Artemide, Vitra, Poltrona Frau, Unifor e nell’ambito della tecnologia informatica, oltre ad Olivetti, per Siemens, Philips e Compaq. Vince i concorsi per la riqualificazione delle stazioni ferroviarie tedesche e per la ridefinizione degli uffici bancari Deutsce Bank, dove mette a frutto l’esperienza maturata in Olivetti. Negli anni si dedica contemporaneamente alla progettazione architettonica e del prodotto industriale. Progetta a ristruttura  edifici per Enel, Olivetti, Piaggio, Poste Italiane, Telecom Italia, ma si occupa anche di musei come  la Triennale di Milano, il Neues Museum di Berlino e di recente le Galleria d’Italia Piazza Scala a Milano. Negli ultimi anni ha sviluppato numerosi progetti di architettura per committenze private e pubbliche in Georgia, come il Ministero degli Affari Interni e il Ponte della Pace a Tbilisi.
 
OPERE SCELTE

- Ampliamento dell’Health and Quality Factory e nuovo Z Building Zambon, Vicenza (Italia), 2013
- Gallerie d’Italia Piazza Scala, Milano (Italia), 2012 (Ph. Mario Carrieri)
- Uffici Il Tronco, Pforzheim (Germania), 2012 (Ph. Christian Richters)
- Negozio Moschino, Milano (Italia), 2012 (Ph. Tom Vack)
- Cappella di San Giacomo, Fischbachau (Germania), 2012 (Ph. Thomas Koller)
- Palazzo di Giustizia, Batumi (Georgia), 2011
- Ponte della pace, Tbilisi (Georgia), 2010 (Ph. Gia Chkhatarashvili)
- Biblioteca di Storia dell’Arte e restauro della Manica Lunga, Venezia (Italia), 2009 (Ph. Alessandra Chemollo)
- Ministry of Internal Affairs of Georgia and Patrol Police Headquarter, Tbilisi (Georgia), 2009 (Ph. Gia Chkhatarashvili)
- Chesa Ritscha, Zuoz (Svizzera), 2008
- Triennale Design Museum e ponte di accesso, Milano (Italia), 2007
- Sportello Clienti Hera, Bologna (Italia), 2007
- Ristrutturazione della Centrale Enel Teodora, Porto Corsini (Italia), 2005
- Agenzia bancaria Banca Intesa, Milano (Italia),2003
- Ufficio postale centrale Milano Cordusio, Milano (Italia), 2002
- Ristrutturazione degli uffici direzionali Telecom, Milano (Italia), 2002
- Artjet 10, Olivetti (Italia), 1998 (Ph. Luca Tamburlini)
- Acquatinta, Produzione Privata (Italia), 1996
- Agenzie bancarie Deutsche Bank, Hannover (Germania), 1995
- Tolomeo, Artemide (Italia), 1987 (Ph. Luca Tamburlini)

Correlati: Michele De Lucchi

Architetti più visti

Richard Meier

19-11-2013

Richard Meier

Zaha Hadid

10-08-2015

Zaha Hadid

Herman Hertzberger

24-05-2004

Herman Hertzberger

Bjarke Ingels - BIG

15-04-2014

Bjarke Ingels - BIG

Sou Fujimoto

27-11-2009

Sou Fujimoto


Correlati

20-11-2017

World Architecture Festival Berlino i vincitori

Le architetture più belle del mondo! Ecco alcuni dei progetti vincitori delle diverse...

More...

17-11-2017

5 Ristoranti di design da visitare più uno

Vi portiamo in giro per il mondo alla scoperta di alcuni ristoranti di design pubblicati da...

More...

20-11-2017

Le grandi lastre di Iris Ceramica Group per FICO

Le maxi lastre Active di Iris Ceramica Group sono tra le eccellenze italiane impiegate nella...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy